Tecniche di Seduzione In questo articolo parliamo di 15 tecniche di seduzione adatte a uomini selettivi. Un selettivo non si accontenta facilmente, sa di avere qualcosa da offrire ed è aperto a imparare. A volte “Seduzione” è confusa con “Manipolazione”: qui invece sedurre significa attrarre a sé offrendo valore ed emozioni. Iniziamo.

1- Crea occasioni in cui poter brillare
Ci sono occasioni in cui è naturalmente più facile fare colpo: quando parli di un argomento di cui sei esperto, quando fai qualcosa che ami, quando sei in un luogo in cui ti trovi molto a tuo agio, quando hai un ruolo speciale nel gruppo perché hai organizzato tu l’evento. Invece di affannarti stupidamente a cercare di approcciare donne eccezionali in situazioni in cui sei uno dei tanti, crea regolarmente occasioni in cui sei speciale. Qui trovi esempi di luoghi di incontro.

2- Impara a sfruttare i tuoi punti di forza
I punti di forza sono l’insieme delle principali qualità che ti contraddistinguono. Sono importanti quando vuoi sedurre una persona, quando fai un colloquio di lavoro e in tante altre occasioni della vita. Purtroppo però passiamo molto tempo a pensare a cosa non va di noi e poco tempo a riflettere su ciò che già sappiamo fare! Spesso poi tendiamo a sottovalutarci. Se vuoi approfondire l’argomento leggi l’articolo Punti di Forza.

3- Proponi eventi interessanti
Un uomo di valore frequenta eventi interessanti. Trova almeno un evento particolare a cui poter andare settimana prossima. Facebook ha introdotto la funzionalità di ricerca degli eventi: usala a tuo vantaggio. Preparati anche a raccontare in modo brevemente cose divertenti che hai fatto nel passato. Proporre di partecipare insieme ad eventi davvero interessanti è anche il modo più semplice di rivedere la ragazza che ti interessa.

4- Decidi la tua direzione nella vita
Un uomo di valore ha obiettivi per il futuro e sta lavorando per ottenerli. Tu cosa vuoi ottenere quest’anno? Dove ti vedi fra cinque anni? Dedica subito un po’ di tempo a deciderlo. Se vuoi definire meglio i tuoi obiettivi leggi questo articolo. Se vuoi davvero impegnarti a raggiungerli fai un percorso di Life Coaching.

5- Datti la carica prima di uscire
Ti è mai capitata una giornata in cui tutto sembra andare bene? Ti senti a tuo agio con le persone che hai intorno, fai bene il tuo lavoro, quando fai una battuta gli altri ridono e le tue proposte vengono accettate. E invece, hai mai avuto una giornata storta? Un giorno in cui non ti senti in forma, non ti va tanto di stare in compagnia, non riesci a concentrarti e non dai il massimo in una occasione importante? Ti è capitato vero?  E’ semplice: il modo in cui ti senti quando esci di casa influenza profondamente il resto della tua giornata.
Fortunatamente, non sei una vittima impotente delle tue emozioni. Ci sono delle cose che puoi fare per sentirti meglio, per darti la carica e prepararti a vivere bene la giornata. Questo è particolarmente importante se vuoi fare nuovi incontri: iniziare una conversazione con una sconosciuta richiede energia! Dedica un po’ di tempo a creare un “rituale” cioè un modo pratico di darti la carica prima di uscire. Ad esempio, il mio rituale è bere una red bull, mettere le mie canzoni preferite del momento e ballare qualche minuto. Mi sento sempre pieno di energia dopo averlo fatto. Altre persone preferiscono attività molto diverse per darsi la carica: ti faccio un po’ di esempi. Indossare un portafortuna, guardare uno spezzone di film che ti piace, telefonare ad un amico, fare un massaggio, una manicure o un bagno rilassante, guardare foto di familiari, amici, feste o ex-ragazze, ripetere in mente frasi incoraggianti e positive, fare quattro chiacchiere con il barista del bar preferito o chiedere informazioni a sconosciuti, bere un bicchiere di vino o visualizzare un momento particolarmente felice della propria vita.

6- Siediti molto più comodo
La prossima volta che ti siedi accanto a una ragazza che ti piace pensa a come sederti molto più comodo: togli la giacca dello schienale, sposta un po’ la sedia del tavolo, cerca una posizione confortevole. Perché è importante? Semplice: la comodità è l’espressione non-verbale della leadership. Il capo sta comodo. Inoltre sederci comodi aumenta il testosterone circolante nel sangue (vedi studi sul power posing di Amy Cuddy). Infine, prestare attenzione alle sensazioni del nostro corpo ci aiuta a tornare nel qui e ora invece di perderci nelle piccole ansie per il futuro o nelle delusioni del passato. Ovviamente sedersi molto più comodo è solo uno dei tanti modi di utilizzare il linguaggio del corpo per attrarre di più.

7- Dalle quello che vuole adesso
Una ragazza che esce di casa cerca due cose: divertirsi o rilassarsi. Ma attenzione: nel corso della serata quello che vuole può cambiare più volte. Cosa vuole adesso? Non ti aspettare che debba essere lei a dirtelo! Anzi, lei a volte ti dirà di fare l’opposto di quello che vuole allo scopo di metterti alla prova, per gioco, perché ancora non si fida o perché neanche lei è consapevole di ciò che vuole davvero in questo momento. Quindi devi essere tu a capire quello che vuole: semplificando, se il suo linguaggio del corpo è chiuso ha bisogno di rilassarsi, se il suo linguaggio del corpo è aperto ha voglia di divertirsi. Una volta che hai capito di cosa ha bisogno puoi passare all’azione. Se in questo momento vuole divertirsi puoi fare battute, prenderla un po’ in giro, fare domande personali, farti fisicamente più vicino, proporre un gioco e così via. Se in questo momento vuole rilassarsi puoi parlare di un argomento meno privato, allontanarti leggermente, farle un complimento non fisico, ascoltare con attenzione ed empatia quello che dice, trovare punti in comune e così via. Si tratta solo di capire se in questo momento vuole rilassarsi o divertirsi. Se vuoi altre chiavi di lettura sull’argomento leggi l’articolo Cosa vogliono le donne.

8- Impara a leggere le emozioni nascoste
Immagina di parlare con la ragazza della foto, cosa sta provando? E’ leggermente divertita o non sta provando niente in particolare? Prova a indovinare prima di continuare a leggere.

Bene, hai risposto alla domanda che ti ho fatto prima sull’emozione di questa ragazza? Se hai studiato anche solo un minimo di analisi scientifica delle emozioni sai la risposta: questa ragazza disprezza quello che le stai dicendo. Come si capisce? Nota la caratteristica espressione asimmetrica del viso con un angolo della bocca rientrato. Considera anche che nelle situazioni reali questa espressione potrebbe durare una frazione di secondo. Con un po’ di allenamento si può imparare a leggere le emozioni nascoste che durano anche solo un decimo di secondo e che ci fanno capire attimo per attimo cosa pensa una ragazza di quello che le stiamo dicendo, della situazione e di noi.

9- Falle sentire capita come nessun uomo aveva mai fatto prima
Quando una ragazza incontra un uomo di valore che la fa sentire profondamente capita non se lo lascia scappare. L’ascolto attivo-empatico si impara: se non lo hai mai studiato non lo sai fare. Semplificando, si tratta di prestare attenzione, non dare consigli e di parafrasare e riassumere in modo che lei capisca che hai capito. Attenzione però, quando parafrasi le devi ritornare la sua stessa emozione (da qui la parte “empatica”). Infine, devi farlo solo per argomenti importanti, solo quando siete soli e circa per un terzo del tempo che passate insieme.

10- Proponi un gioco
Può essere un vero e proprio gioco tipo biliardino o un gioco di conversazione, tipo quello in cui si dicono due cose vere e una falsa e l’altro deve capire qual’è la bugia. I giochi di conversazione da poter proporre sono tanti e rendono la conversazione molto più stimolante.

11- Fatti apprezzare dalla sua amica
Se hai fatto un po’ di pratica di rompere il ghiaccio con le sconosciute ti sarai già accorto di uno degli ostacoli più difficili: l’amica con cui tu non hai parlato che si porta via la ragazza che ti piace. In altre situazioni magari hai avuto più tempo per conoscere la ragazza che ti interessa quindi l’amica non riesce subito a staccarvi, ma magari da un parere negativo su di te e rovina tutto. D’altra parte, ci sono situazioni in cui una ragazza si interessa a un uomo solo perché glielo dice l’amica. Insomma, la questione è semplice: fatti apprezzare dalla sua amica. Scherza prima con l’amica e cerca di conoscerla un po’ prima di dedicarti alla ragazza che ti interessa di più.

12- Contatto immediato, graduale e rispettoso
All’inizio la cosa migliore è limitarsi a sfiorare il suo avambraccio, cercare un brevissimo contatto con le ginocchia o fare la battaglia dei pollici. Dopodiché, sempre mantenendo un’attenzione rispettosa alla sua reazione, fatti sempre più vicino. In generale, o vi baciate entro il terzo appuntamento o non vi baciate più e bisogna arrivarci gradualmente. Fai anche attenzione a rispettare i tuoi tempi: alcune volte una ragazza sarebbe pronta ad andare a letto già alla prima sera e l’uomo non capisce che per lui è presto o che quella sera non si sente bene. Non la invitare a casa se non è la serata giusta e ricorda che anche noi uomini abbiamo il diritto di poter dire di no.

13- Mantieni un atteggiamento non-reattivo
Un uomo di valore non si esalta per i complimenti e non si offende per le critiche. Lei ti fa un complimento? Rispondi grazie, non ti affrettare a ricambiare e continua tranquillamente a chiacchierare d’altro. Lei ti fa una critica? Rispondi “Beccato” e continua la conversazione, oppure prendila giocosamente in giro su qualcos’altro. Ti si siede addosso o ti abbraccia improvvisamente anche se vi siete appena conosciuti? Ti sembrerà strano ma succede e non significa che ha già deciso che gli piaci tanto: sta semplicemente giocando con una persona piacevole. Rimani tranquillo e continui a parlare come se niente fosse. Infine, ti dice che sei noioso o che è fidanzata? No problem, non reagire e continua a chiacchierare.

14- Insegnale qualcosa di affascinante
Su come si preparano i cocktail, su come si fa quel passo di danza, sulla moda, sui tarocchi, sulla psicologia, su se stessa, su giochi divertenti da poter fare in gruppo e così via.

15- Introduci una finta identità
Ti ricordi come da piccoli si giocava facendo finta di essere qualcun altro? Anche da adulti introdurre una identità chiaramente finta è uno dei modi più divertenti di giocare. Si tratta di dare con un sorriso una finta identità a lei e/o a te e poi parlare come se foste davvero agenti segreti del Kazakistan, campioni mondiali di tango o semplicemente ex moglie e marito quando in realtà vi siete appena incontrati. Per chiarezza: deve essere chiaro ad entrambi che stai scherzando, quindi devi scegliere un identità ovviamente finta.

Vuoi approfondire? Prova gratuitamente un corso